pasta di patate viola ai funghi photo 2

Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino

Pubblicato il Pubblicato in Cucinare, Primi

Sta per arrivare la Pasqua!

State pensando al menu’? Io un po’ si, ma siccome avrò solo i miei genitori non farò troppe portate.

Questa  ricetta potrebbe essere uno spunto per il pranzo di Pasqua.

Devo essere sincera, l’ispirazione l’ho presa dal blog ” La cucina di stagione” di Claudia Bonera, lei li aveva chiamati strudel di patate ai frutti di mare.

Oggi però propongo una mia versione, ho pensato innanzitutto di utilizzare le patate viola, perché volevo un colore strepitoso (cosa che non han dato, probabilmente le patate non erano mature abbastanza e quindi non abbastanza viola.. boh! ) comunque il sapore è stato un successone.

Ho fatto un ripieno di funghi e ho unito tutto con una fonduta  e delle cialde di pecorino.

Ecco la ricetta, Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino:

5.0 from 1 reviews

Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino

 
Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino, un impasto da gnocco gigante e morbido
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Persone: 4

Ingredienti

Per la pasta di patate:
  • 400 g di patate viola
  • 1 tuorlo
  • farina quanto basta
  • sale q.b.
Interno di funghi :
  • 50 g di funghi freschi
  • olio evo
  • mezza cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • una spruzzata di vino bianco
Per la fonduta di pecorino.
  • 100 g di pecorino
  • latte fresco q.b.

Preparazione

Ripieno di funghi:
  1. Io ho utilizzato i funghi secchi messi in ammollo qualche ora.
  2. Rosolare con un filo di olio la cipolla e l'aglio, unire i funghi, salare, sfumare con il vino bianco, spolverare di prezzemolo e cuocere per una trentina di minuti circa.
Per l'impasto
  1. Lessare le patate con la buccia per una mezz'oretta circa
  2. Pelarle e ancora tiepide passarle nello schiacciapatate.
  3. Aggiungere un po' di sale, il tuorlo e la farina quanto basta a formare un impasto omogeneo come quello degli gnocchi.
  4. Stendere l'impasto magari tenendolo all'interno della carta da forno per facilitare l'operazione. Formare due rettangoli e riempirli di funghi precedentemente cucinati :
  5. Una volta aver riempito i rettangoli con i funghi arrotolare la pasta e riporla su dei fogli di carta stagnola arrotolando bene e chiudendo bene.
  6. Farli bollire per 7 minuti circa.
  7. A questo punto scolarli, farli freddare, tagliarli a tocchetti di 4 o 5cm in lunghezza e farli rosolare con un pò di burro.
  8. Nel frattempo sciogliere il pecorino con un pò di latte per guarnire ed insaporire il piatto.
Preparazione
Cottura
Totale
 

 

pasta di patate viola ai funghi photo 2 pasta di patate viola ai funghi photo 4 pasta di patate viola ai funghi photo 3 pasta di patate viola ai funghi

16 pensieri su “Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino

  1. Annalisa, una bellissima proposta per la ricorrenza pasquale! Ottima reinterpretazione, quel che conta è metterci sempre un pizzico di farina del proprio sacco! Questa ricetta è al 100%tua e davvero strepitosa!
    Un bacio
    Lore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rate this recipe: